Soldi

Io non sono tra quelli che prenderà ormai leggendari 80 euro in busta paga: gli straordinari ed il lavoro di notte mi hanno bruciato, per poco. Vi confido che spesso il tema dei soldi occupa i miei pensieri, ma penso che ci siano molti che affrontano questo peniero, spesso e in modo non molto piacevole. I soldi, che cosa sono? Effettivamente sono dei pezzi di carta poco utili come tali (non buoni nemmeno per pulirsi una certa parte del corpo che si trova in basso). Sono un tramite nello scambio del proprio lavoro con gli altri, e qualcun altro, le istituzioni monetarie e finanziarie, decidono sul valore e sulle regole dell’uso. Una volta un chilo di pomodori valeva 3 chili di patate (mi sono informato), ma oggi questo rapporto non decidiamo noi, produttori diretti, ma quelli che stampano e distribuiscono i soldi. A volte mi chiedo anche perché lavoro? Perché mi piace la mia mansione (in parte si) oppure perché sono costretto di farlo per poter sopravvivere? E quando il capo inizia con la sua ipocrisia per convincermi che lo scopo non sono i soldi (perché ho chiesto un aumento), ma la nostra vocazione per aiutare le persone che ci riempia il cuore e l’anima. Guarda un po’, se il portafoglio rimane vuoto, mi si svuota anche lo stomaco e diventa un problema fisico per il quale potrei finire al primo soccorso, nelle proprie mani.

Un po’ di turni di notte fa ho trovato un posticino web http://www.forex-internet.com/forexonline che si trova se si digitano i caratteri precedenti nello sfogliatore. Lo so che navigare durante le ore di lavoro non è proprio carino, che è da statali protetti (io in parte lo sono), ma spesso, durante le ore buie non succede proprio niente (meglio così, perché nessuno si ha fatto male o avuto un malore) e passare le 8 ore pulendo e sistemando le cose è una tragedia, pertanto qualche distrazione occorre pur trovarla. Torniamo su Forex, la compravendita delle valute, l’argomento trattato dal sito. Ne ho sentito parlarne anche prima, ma qui ho avuto l’occasione di approfondire la nozione, di comprendere meglio i meccanismi che regolano ‘sto mercato finanziario. Si può iscrivere senza versare dei soldi e usare un acconto dimostrativo; l’ho fatto. Cavolo, proprio un bel divertimento durante la notte, in attesa dei pazienti che per fortuna non arrivano. Più di due mesi mi sono divertito così e alla fine ho preso la decisione: provo ad investire cento bigliettoni e vediamo cosa succede.

Investendo per gioco, senza impiegare il proprio denaro, ho avuto parecchio successo, ma so benissimo quando in gioco entrano i mezzi finanziari veri, che la psicologia cambia e ho messo in conto il fatto. Sono positivi e guadagno circa il 30% del capitale iniziale con il quale ho decollato. Questa percentuale su una somma iniziale grande sarebbe una marea di denaro, ma nel mio caso sono spiccioli. Ma va bene così, perché non mi mette pressione e la paura di perdere tanto. Ed è la paura che ci blocca, in tutte le nostre attività e spesso questo è errato. Lo spavento è un istinto naturale che spesso ci salva la testa, ma non dobbiamo sentirlo là dove non ha senso. Spesso sentiamo un vero terrore verso le cose che noi immaginiamo potrebbero accadere; ma alla fine non succedono mai. L’eliminare la componente dell’inquietudine irragionevole dalla nostra mente è un’azione vincente, per noi e quelli che ci stanno attorno, ed anche per le nostre finanze.

Investimento a rischio

Siamo alla fine dell’ottobre del 2016. Tra pochi giorni ci saranno le elezioni presidenziali negli Stati Uniti. Lo scontro finale tra Hillary Clinton e Donald Trump. Sono sicurissimo che la stragrande maggioranza di vuoi che leggete queste righe tifano per Hillary e odiano Donald. Io vi propongo di scommettere su Donald. Se lui perde sarete già contenti per questo fatto e pochi soldi che potenzialmente potete perdere non vi preoccuperanno per niente (molti dicono: “darei 50 euro che lui perdesse”). Nel caso contrario, se Donald uscisse vincente dal confronto, potete consolarvi con un bel guadagno che avete realizzato grazie alla mia idea.

Quando ho detto scommettere, non pensavo direttamente a quest’attività; ci sono posti dove si può veramente fare questo. Pensavo ad un investimento con Forex. L’idea mi è venuta durante l’ultimo grande evento politico mondiale; il referendum britannico sulla permanenza o meno nella Unione Europea. Sulla base di similitudine tra due episodi, ho partorito la seguente teoria finanziaria. Vendo i dollari un giorno prima delle elezioni. Se vince Donald il dollaro andrà giù almeno del 1%. Questo su Forex, con una leva finanziaria di 100 volte, vuol dire un profitto del 100%. Non così bene come nel caso della Gran Bretagna, dove la sterlina è saltata del 10% (alcuni si sono davvero arricchiti), ma comunque un ottimo guadagno. Se perde, il valore della valuta statunitense non dovrebbe cambiare molto, perciò eventuale perdita dovrebbe essere contenuta entro un decimo del capitale investito.

Prima di intraprendere l’azione, controllare il distacco nei sondaggi tra i due pretendenti. Dovrebbe esser minore del 5% per effettuare l’operazione. Un’altra cosa che potrebbe giocare a favore è un eventuale recupero del dollaro nei giorni che precedono le elezioni. Questo vorrebbe dire che i mercati finanziari scommettono su Hillary. In questo caso, anche se vincesse Hillary, la valuta americana potrebbe subire un leggero crollo per la presa dei profitti degli speculatori, e noi potremmo avere una doppia soddisfazione: il presidente che preferiamo e le tasche piene di soldi (che preferiamo ancora di più).

Amore, soldi e viaggi

Ieri era una giornata importante. Ho festeggiato l’anniversario del matrimonio. Siamo andati in un ristorante indiano, per caso. Il locale accanto, che era precedentemente pianificato, era strapieno. Sereno un ottimo ramen. Non si può prenotare e occorre aspettare la fila: ci hanno detto che il tempo di attesa e di un’ora circa. Era troppo. Di fronte si trovava uno indiano e siamo finiti là. Cibo buono, vino indiano decente, l’atmosfera piacevole, il personale carino e divertente e di fronte a me era seduta la mia moglie: sono ancora innamorato di lei. Ma l’importanza della giornata non finisce qui.

Con il passare del tempo sono diventato un vero appassionato del Forex. Ho aumentato da poco il mio investimento finale per avere più margine per le azioni. Ieri sono riuscito a raddoppiare il capitale. Una grande soddisfazione. In questi mesi ho chiuso soltanto una posizione in rosso: non c’era la speranza di recuperarla. Ne ho più di cento che hanno portato il profitto. Attualmente sono ancora 6 aperte in perdita, ma aspetto con dovuta pazienza che il prezzo arriva nella zona per poterle chiudere in positivo.

isola esotica

Messi insieme l’amore e i soldi, la cosa più bella è fare un bel viaggio in un posto esotico. Il mese precedente siamo andati in un isola tropicale, africana. Dieci ore di viaggio in aureo, partendo da Milano. Un pochino impegnativo, ma un volo era notturno, così dormendo sembrava molto più corto. Un paradiso terrestre, poco civilizzato, con tanta bella natura e gente con un grande sorriso sulle labbra, nonostante tanta povertà. Poveri, ma non affamati. Il pesce si trova in abbondanza e la frutta si coglie direttamente dagli alberi. Il turismo gli aiuta di avere il denaro necessario per gli altri articoli che non riescono a produrre da soli. Ecco a cosa servono i soldi: per spendergli nelle cose che ci piacciono. E a noi piace viaggiare.

Mio amore

Soldiultima modifica: 2014-05-20T15:40:57+00:00da casinodellavita

Lascia un commento